LA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI. STRATEGIE E SISTEMI EUROPEI A CONFRONTO PER UNA NUOVA ECONOMIA TERRITORIALE

Con la presente segnaliamo la

CONFERENZA – LA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI. STRATEGIE E SISTEMI EUROPEI A CONFRONTO PER UNA NUOVA ECONOMIA TERRITORIALE – 21 MAGGIO A RAVENNA ore 18:30

La conferenza prevede i saluti e introduzione di Guido Guerrieri, Assessore Ambiente del Comune di Ravenna e gli interventi di:

  • Daniele Cazzuffi (CESI SpA, Milano e RemTech Expo, Ferrara);
  • Laura D’Aprile (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare);
  • Gernot Döberl (EA, Austria) Responsabile Bonifiche dell’Agenzia per l’Ambiente Austriaca
  • Donatella Giacopetti (Unione Petrolifera);
  • Frank Swartjes (National Institute of Public Health and the Environment, Olanda) Responsabile Bonifiche dell’Istituto Nazionale Ambiente e Salute Pubblica Olandese)
  • Simonetta Tunesi (ATIA-ISWA Italia)

L’evento è gratuito per iscriverti a questo evento visita la pagina http://www.labelab.it/ravenna2014/events/conferenza-1-la-bonifica-dei-siti-contaminati/

La conferenza sarà il momento di approfondimento, aperto al pubblico, che chiuderà la prima giornata dell’Alta Scuola di formazione sulla bonifica dei siti contaminati http://www.labelab.it/ravenna2014/bonifiche/.


ALTA SCUOLA DI FORMAZIONE SULLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI – RAVENNA 
DAL 21 AL 23 MAGGIO 2014

L’Alta Scuola di formazione sulla bonifica dei siti contaminati è un corso specialistico che viene riproposto in parallelo ai 3 giorni della manifestazione Ravenna2014. Il corso è rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo della bonifica dei siti inquinati con particolare riferimento alle attività progettuali, di monitoraggio e controllo, indirizzandosi ai referenti delle aziende private, degli enti locali e degli istituti di ricerca.

Scopo primario del corso è quindi quello di fornire ai partecipanti strumenti operativi per la gestione dei siti contaminati, dalla redazione dell’analisi di rischio alla verifica degli interventi alle tecniche di monitoraggio. La formazione si avvarrà anche dello strumento modellistico dell’Analisi di Rischio, diventato ormai un supporto essenziale nelle fasi di valutazione dello stato di contaminazione di un sito, di definizione degli obiettivi di bonifica e della scelta di possibili scenari di bonifica. Sarà inoltre dedicato ampio spazio alla presentazione di casi reali di sistemi di monitoraggio e verifica degli interventi di bonifica.

Il corso è in fase di accreditamento con diversi Ordini professionali.

Per maggiori informazioni sul programma e dettagli per l’iscrizione visitate il sito web dell’Alta Scuola sulle Bonifiche:

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn